rotate-mobile
Domenica, 22 Maggio 2022
Cronaca Terzigno

Terzigno, bambino afferra una bottiglia di liquido infiammabile in casa: ricoverato in ospedale

Il piccolo, undici anni, sarebbe in gravi condizioni al Santobono di Napoli - dopo essere stato trasportato in prima battuta al San Leonardo di Castellammare. Avrebbe ustioni su diverse parti del corpo

Un bambino di 11 anni è finito all'ospedale (prima al San Leonardo di Castellammare di Stabia e poi è stato trasferito al Santobono di Napoli) dopo aver riportato ustioni sul corpo. I fatti sono avvenuti a Terzigno: il piccolo era in casa e - secondo una prima ricostruzione riportata dal Fatto Vesuviano - avrebbe afferrato una bottiglia di liquido infiammabile che gli è esplosa tra le mani. Sul posto è arrivata la polizia, che ha trasportato il bambino in ospedale. Le condizioni del piccolo sarebbero gravi. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Terzigno, bambino afferra una bottiglia di liquido infiammabile in casa: ricoverato in ospedale

NapoliToday è in caricamento