rotate-mobile
Cronaca Secondigliano / Corso Secondigliano

Tiro a bersaglio contro dei pakistani, "banda delle uova" su corso Secondigliano

Hanno anche postato il video su TikTok. La denuncia di Borrelli

"Un atto criminale che mette in serio pericolo l'incolumità delle vittime". Così Francesco Emilio Borrelli commenta il tiro a bersaglio contro dei pakistani messo in atto da una banda di ragazzi a Napoli lungo corso Secondigliano, che ha poi postato il video su TikTok.

"Evidentemente il caso Daisy Osakue, la campionessa olimpica italiana centrata con un uovo all'occhio da un'auto in corsa a Moncalieri tre anni fa da alcuni balordi che ne misero a rischio la carriera, non ha insegnato nulla", prosegue Borrelli che conclude: "È davvero triste vedere che la stupidità e l'irresponsabilità degli autori di queste vere e proprie aggressioni si perpetui nel tempo senza la minima cognizione dei danni che possono provocare".

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Tiro a bersaglio contro dei pakistani, "banda delle uova" su corso Secondigliano

NapoliToday è in caricamento