menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
(foto Soccorso Alpino e Speleologico Campania - CNSAS)

(foto Soccorso Alpino e Speleologico Campania - CNSAS)

Era uscito per cercare asparagi: trovato senza vita all’interno del Parco Nazionale del Vesuvio

La tragica scoperta

Il Soccorso Alpino e Speleologico della Campania CNSAS è intervenuto oggi all’interno del Parco Nazionale del Vesuvio per una persona scomparsa.

Si trattava di un uomo di 60 anni, originario della provincia di Caserta, che era uscito per cercare asparagi e non vedendolo rientrare, i familiari hanno allertato i soccorsi. Già intorno alle 14.00 le forze dell’ordine hanno iniziato le ricerche, poi verso le 17.00 l’allarme è arrivato al Soccorso Alpino e Speleologico della Campania. Immediatamente i tecnici sono partiti per San Sebastiano al Vesuvio e Massa di Somma, probabile luogo indicato per le ricerche.

Dopo una serie di comunicazioni, le ricerche si sono concentrate nella zona Massa di Somma in località Capriccio. Poco dopo i Carabinieri hanno individuato il corpo del disperso ed il 118 ne ha constatato il decesso. I tecnici del Soccorso Alpino e Speleologico della Campania si sono recati sul posto accompagnando il magistrato ed il medico legale giunto sul posto per gli accertamenti del caso.

Dopo l’autorizzazione del magistrato, la salma è stata rimossa dai tecnici del CNSAS e, in barella, è stata trasportata a valle per essere consegnata alle pompe funebri. Oltre al CNSAS alle operazioni hanno partecipato i Carabinieri, i Carabinieri forestali ed il 118.

Il Soccorso Alpino e Speleologico della Campania CNSAS è intervenuto oggi all’interno del Parco Nazionale del Vesuvio...

Pubblicato da Soccorso Alpino e Speleologico Campania - CNSAS su Martedì 20 aprile 2021
Argomenti
Condividi
In Evidenza
social

Tony Colombo, l'annuncio: "A fine mese dirò addio alle scene musicali"

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

NapoliToday è in caricamento