menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Ambulanza

Ambulanza

Litiga con il marito e lo accoltella: l'uomo è in fin di vita

La donna si trova ora nel carcere femminile di Pozzuoli. I due trentenni, entrambi tossicodipendenti, sono senza lavoro e sostenuti economicamente dalle rispettive famiglie

Un uomo di 35 anni è stato accoltellato dalla moglie, in serata, in un'abitazione a Posillipo e ora è ricoverato in fin di vita nell'ospedale Fatebenefratelli. La donna, 31 anni, è stata arrestata dai Carabinieri e si trova ora nel carcere femminile di Pozzuoli.

Secondo la ricostruzione dei carabinieri di Posillipo, coordinati da luogotenente Tommaso Fiorentino, tra i due, entrambi tossicodipendenti, questa sera è scoppiata l'ennesima lite. Al culmine del litigio, la donna ha afferrato un coltello con una lama lunga 30 centimetri e ha colpito il marito all'addome, procurandogli profonde ferite. L'uomo è riuscito a uscire dall'appartamento, che si trova in un prestigioso parco del quartiere bene di Napoli, e a chiedere aiuto; soccorso da un'autoambulanza è stato portato in ospedale e sottoposto a due interventi chirurgici.


La donna, nel frattempo, ha lavato il pavimento, il coltello e la maniglia della porta, per cancellare le tracce dell'accaduto. Poi è andata in ospedale per farsi medicare ma è stata bloccata e arrestata dai militari. I due sono entrambi senza lavoro e sostenuti economicamente dalle rispettive famiglie. (Ansa)

Argomenti
Condividi
In Evidenza
social

Rischio caduta razzo cinese, le indicazioni della Protezione Civile della Campania

Attualità

Supplica alla Madonna di Pompei: il testo

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Cura della persona

    Come usare il blush per riequilibrare la forma del viso

  • Media

    Il ritorno di Liberato: ecco "E te veng' a piglià" | VIDEO

Torna su

Canali

NapoliToday è in caricamento