Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Universiade, de Magistris escluso dai relatori: "Vittima di censura"

 

Cominciano con un incidente istituzionale le Universiadi di Napoli. Il sindaco Luigi de Magistris ha disertato la conferenza stampa di presentazione. In una nota, il primo cittadino ha spiegato che “...c'è stata un'azione di censura nei confronti della città e mi è stato impedito di portare il saluto istituzionale”.

Sebbene la conferenza fosse stata indetta dalla Fisu, la Federazione internazionale per le Universiadi, resta il dubbio concreto che si tratti dell'ennesimo sgarbo nell'infinita lotta tra Regione Campania e Comune di Napoli. "E' un atto abbastaza grave impeire al sindaco della città ospitante di parlare ella conferenza di presentazione - afferma Ciro Borriello, assessore allo Sport del Comune - O siamo di fronte a una disaorganizzazione totale oppure c'è lo zampino della Regione, che con arroganza vuole far passare messaggi non veritieri".

Non è stato possibile appurare se nell'esclusione dai relatori di de Magistris ci fosse lo zampito di De Luca, perché il presidente della Regione è andato via senza commentare l'accaduto, ma quando abbiamo posto la questione in conferenza, i relatori sono piombati in un improvviso imbarazzo, rotto solo dalle parole del presidente del Centro sportivo universitario italiano Lorenzo Lentini: "C'è stato un problema politico. Anche nell'antica Grecia c'era la tregua dalle guerra durante le Olimpiadi. Auspico che qualsiasi malinteso politico resti fuori dalle Universiadi". 

E' apparso imbarazzato anche il commissario per le Universiadi Gianluca Basile: "Spero e credo che sia un incidente che possa essere appianato dalla Fisu". Intanto, domani il sindaco di Napoli terrà una conferenza stampa alle 12.30 a Palazzo San Giacomo: "Spiegheremo quanto accaduto e molte altre cose" la promessa di de Magistris nella nota.

Potrebbe Interessarti

Torna su
NapoliToday è in caricamento