menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Foto Marigliano

Foto Marigliano

Edicolante ucciso da un extracomunitario: targa alla sua memoria nella stazione della metro

Fatale per l'edicolante un pugno in pieno volto sferrato da un 32enne

Si è tenuta nella stazione della metropolitana di Chiaiano una cerimonia organizzata dal Comune, in collaborazione con Anm, in memoria di Ulderico Esposito, l'edicolante della stazione vittima di una violenta aggressione subita all'interno della stazione della metro di Chiaiano. L'uomo perse la vita dopo un'agonia in ospedale durata un mese al Cardarelli.

Fatale per l'edicolante un pugno in pieno volto sferrato da un 32enne extracomunitario che venne arrestato dalla polizia. Presenti alla cerimonia, la moglie Daniela e le figlie Lucia e Alessia, oltre al sindaco di Napoli Luigi de Magistris, all'assessore comunale ai Giovani Alessandra Clemente, al Questore di Napoli Alessandro Giuliano, al Vice Prefetto aggiunto di Napoli Anna De Luna, al Comandante della Polizia Locale del Comune di Napoli Ciro Esposito, al Sindaco di Mugnano Luigi Sarnataro e lal'Amministratore Unico dell'Anm Nicola Pascale e alla Municipalità 8.

ulderico esposito-2

Targa

Alla memoria di Esposito è stata dedicata una targa commemorativa realizzata da Anm. Presenti anche i giovani della Parrocchia di San Giacomo Apostolo di Calvizzano.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
social

Tony Colombo, l'annuncio: "A fine mese dirò addio alle scene musicali"

Attualità

Anm, via alla nuova linea bus 602 sulla tratta Garibaldi-Dante

social

Lotto, estrazione di lunedì 3 maggio 2021

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

NapoliToday è in caricamento