rotate-mobile
Venerdì, 20 Maggio 2022
Cronaca San giorgio a cremano / Viale Ferrovia

Killer in azione a San Giorgio a Cremano: ucciso un pregiudicato

Mario Leone, 54 anni, è stato raggiunto da una decina di colpi di arma da fuoco mentre camminava per strada. Secondo le prime indicazioni l'uomo, sorvegliato speciale, sarebbe stato legato ad un clan della zona

Omicidio poco prima delle 18 in viale Ferrovia, a San Giorgio a Cremano. La vittima è Mario Leone, pregiudicato di 54 anni. Secondo una prima ricostruzione dei carabinieri, Leone sarebbe stato raggiunto da sicari, forse a bordo di un motociclo, mentre era a piedi. Una decina di colpi di arma da fuoco hanno raggiunto la vittima all'addome ed in varie altre parti del corpo.

CHI E' LA VITTIMA - Come si legge su Il Mattino Leone, detto «Mariettone», era stato scarcerato un anno fa ed attualmente era sottoposto alla sorveglianza speciale. Secondo le indiscrezioni, una volta libero, aveva messo su un piccolo giro di droga che gestiva in maniera svincolata dai gruppi scissionisti del clan Abate che dopo l’arresto dei boss «cavallari» si sono appropriati di una parte dei giri illeciti in città. Probabilmente l’atteggiamento di Leone avrebbe istigato gli scissionisti: solo qualche settimana fa, attraverso una telefonata anonima, qualcuno raccontò ai carabinieri che Leone aveva ricevuto un chilo di cocaina da un corriere.

LA MAPPA DEGLI OMICIDI A NAPOLI

Omicidio Mario Leone © Tm NewsInfophoto

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Killer in azione a San Giorgio a Cremano: ucciso un pregiudicato

NapoliToday è in caricamento