rotate-mobile
Cronaca Ercolano

L'autopsia sui ragazzi uccisi a Ercolano: sono morti per un colpo alla testa. Le scuse della moglie dell'omicida

La moglie di Palumbo chiede perdono: "Sono una mamma, posso capire cosa può significare". Il 4 novembre i funerali a Portici

Si è concluso dopo 3 ore e mezza l'esame autoptico, svolto dal medico legale nominato dalla procura di Napoli, Anna Gargiulo, sui corpi di Giuseppe Fusella e Tullio Pagliaro, i due giovani uccisi ad Ercolano, in via Marisglia, nella notte tra giovedì e venerdì scorso. Il 26enne e il 27enne, residenti a Portici, sono morti entrambi per un colpo alla testa penetrato dal tettuccio della Panda. 

Funerali a Portici

Si svolgeranno alle 15.30 del 4 novembre i funerali dei due studenti universitari nella chiesa di San Ciro a Portici. Il sindaco Enzo Cuomo ha proclamato il lutto cittadino."Le attività commerciali e produttive - scrive il primo cittadino su Fb - sono invitate a manifestare o esporre in forma libera segni di adesione al lutto cittadino anche in concomitanza della cerimonia funebre". La messa sarà celebrata dall'arcivescovo di Napoli, Mimmo Battaglia.

La moglie di Palumbo chiede perdono: "Sono una mamma, posso capire cosa può significare"

Nelle scorse ore la moglie di Palumbo, Maria Rosaria, che ha esploso i colpi di arma da fuoco contro i due giovani davanti alla sua villa, ha chiesto scusa per quanto fatto dal marito. "Chiedo perdono alle famiglie delle vittime. Quel che ha fatto mio marito non lo doveva fare, deve pagare con la giustizia perchè ha tolto due figli alle mamme. E io che sono una mamma posso capire cosa può significare".

ragazzi-uccisi-ercolano-2

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

L'autopsia sui ragazzi uccisi a Ercolano: sono morti per un colpo alla testa. Le scuse della moglie dell'omicida

NapoliToday è in caricamento