Cronaca Sant'antimo

Omicidio Stefania Formicola, il movente: dissapori coniugali con il marito

La donna uccisa a Sant'Antimo era madre di due figli piccoli. Arrestato il marito 33enne

Carmine D'Aponte, già noto alle forze dell'ordine, è stato arrestato per l'omicidio della moglie 28enne, Stefania Formicola, uccisa con un colpo di pistola all'addome in auto nelle prime ore del mattino.

La tragedia è avvenuta in via Plutone a Sant'Antimo. Sul caso indagano i militari dell'arma. Il 33enne è stato arrestato, con l'accusa di omicidio aggravato e detenzione illegale di arma comune da sparo.

La donna era madre di due figli piccoli.  Alla base del litigio culminato con l'omicidio potrebbero esserci dissapori coniugali, come pare abbia riferito agli inquirenti lo stesso D'Aponte.

Spara alla moglie e la uccide (Foto Ansa)

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Omicidio Stefania Formicola, il movente: dissapori coniugali con il marito
NapoliToday è in caricamento