Venerdì, 24 Settembre 2021
Cronaca

Uccisa e fatta a pezzi, trovati altri resti della donna con i droni

Macabro ritrovamento anche della testa dell'anziana. Il figlio di Eleonora Di Vicino è stato arrestato

Sono state ritrovate altre parti del corpo, tra cui la testa, di Eleonora Di Vicino la 85enne uccisa e fatta a pezzi a Pianura dal figlio Eduardo Chiarolanza, disoccupato di 59 anni.

Decisivo un drone azionato dai carabinieri in un'area al confine tra Pianura e Quarto, la stessa in cui lo scorso 9 settembre venne rinvenuta una busta contenente resti che poi gli accertamenti medici confermarono essere umani. In quel caso in un borsone furono trovati, grazie ad una segnalazione, gli arti e il tronco della donna.

Arresto per il figlio

Per il figlio della donna il gip ha convalidato il provvedimento di fermo iniziale, disponendo il carcere per l'uomo. Chiarolanza verrà esaminato per stabilire il suo stato di salute mentale. Proseguono parallelamente le indagini sul movente del macabro omicidio della 85enne. Il 59enne ha spiegato agli inquirenti di aver fatto a pezzi la madre dopo che era morta per cause naturali.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Uccisa e fatta a pezzi, trovati altri resti della donna con i droni

NapoliToday è in caricamento