Giovedì, 23 Settembre 2021
Cronaca

Accoltellata in strada al collo, muore dissanguata: è caccia all'aggressore

La 29enne è stata ammazzata mentre passeggiava in strada nel leccese. Al vaglio la posizione dell'ex napoletano della ragazza

Foto di lecceprima

Sonia Di Maggio, 29enne originaria di Rimini, è stata uccisa in località Specchia Gallone, a Minervino di Lecce, in via Pascoli, con una serie di coltellate al collo, alla nuca e al volto, come riporta Lecceprima. La giovane è morta dissanguata dopo essere stata sopraffatta da un soggetto, presumibilmente il suo ex, residente nel napoletano (nel vesuviano). Stando alle prime ricostruzioni, la furia omicida dell’assalitore si sarebbe sprigionata dopo aver visto la 29enne con un altro uomo.

Soccorsi

Alcuni passanti hanno provato a rianimarla, in attesa dell'ambulanza ma la giovane aveva perso troppo sangue per essere salvata. Al momento si cerca l’autore del femminicidio che potrebbe comunque già essere stato individuato.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Accoltellata in strada al collo, muore dissanguata: è caccia all'aggressore

NapoliToday è in caricamento