Ubriaco, picchia la moglie: 39enne in manette

Arrestato proprio mentre stava aggredendo la donna. La vittima è stata portata in ospedale

Sono riusciti a fermarlo giusto in tempo, prima che la sua violenza potesse degenerare visto che l'alcol gli aveva fatto perdere il controllo. I carabinieri hanno arrestato un 39enne di Torre del Greco con l'accusa di maltrattamenti in famiglia. I militari gli hanno stretto le manette ai polsi proprio mentre stava picchiando la moglie.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

La violenza 

Ubriaco, aveva cominciato a colpirla mettendo in allerta i vicini che hanno chiesto l'intervento dei carabinieri. L'uomo è stato bloccato e portato nel carcere di Poggioreale. La vittima è stata, invece, portata all'ospedale Maresca dove è stata medicata per le ferite subite ritenute guaribili in cinque giorni.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Le statue di Palazzo Reale: la storia degli otto re del Pebiscito

  • Uomo investito mentre attraversa sulle strisce pedonali: la scena ripresa dalle telecamere (VIDEO)

  • Coronavirus, torna l'obbligo di mascherina all'aperto a Castellammare

  • Quindicenne investita, la verità nella scatola nera dell'auto. Il 21enne: “Sono distrutto”

  • La tragedia di Maya: travolta e uccisa a 15 anni su piazza Carlo III

  • Tony Colombo si esibisce a Torre del Greco: centinaia di persone si scatenano

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
NapoliToday è in caricamento