menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Turista 30enne segue un sentiero e si perde sul Vesuvio: ritrovato dopo una notte

Giornata di paura per un cittadino polacco, ritrovato soltanto nel pomeriggio di ieri nei pressi dei Cognoli di Ottaviano dalla polizia municipale di Ercolano

Paura, tra domenica e ieri, per un turista. L'uomo, un cittadino polacco di 30 anni, ha infatti trascorso un'intera notte sul Vesuvio dopo essersi perso.

È stato ritrovato dai soccorsi a 900 metri d'altezza nei pressi dei Cognoli di Ottaviano.

Si era allontanato da solo nel pomeriggio di domenica, seguendo un sentiero e poi perdendo l'orientamento. Sulle sue tracce si sono messi subito gli uomini del Soccorso alpino, della Protezione civile, nonché i carabinieri forestali e gli agenti della polizia municipale di Ercolano.

Sono stati proprio quest'ultimi, ieri mattina, a sentire le sue urla di aiuto. L'hanno trovato nel tardo pomeriggio: era infreddolito e scosso ma in buono stato. Il 30enne è stato condotto al Maresca di Torre del Greco per accertamenti, quindi dimesso.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
  • Cronaca

    Esplosione ai Colli Aminei, distrutto un negozio

  • Cronaca

    Lite finisce nel sangue, uomo ucciso a colpi di cric

  • Cronaca

    Riaprono i negozi: "Pochi clienti e molte attività sono già fallite"

  • Cronaca

    Tragedia in metropolitana: uomo travolto da un treno

Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

NapoliToday è in caricamento