menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Tumori: "I napoletani si ammalano di più"

Nel libro "Si può vincere", la battaglia di sedici pazienti che hanno sconfitto il cancro. I proventi delle vendite andranno all'Aiom

A Napoli, tra il 2008 e il 2012, sono stati diagnosticati 25.963 nuovi casi di tumore. E sono 15.640 i cittadini napoletani che convivono con la diagnosi da almeno cinque anni, spesso con una buona qualità di vita grazie a terapie sempre più efficaci.

I dati arrivano dal "Registro Tumori Asl Napoli 3 Sud" che include un'area di riferimento composta da 59 Comuni ( 15 distretti) della Provincia di Napoli con una popolazione di 1.170mila abitanti. Non mancano però alcune criticità, come si legge sul Roma.

Maggiori, infatti, i tassi di incidenza del tumore del polmone negli uomini rispetto alla media nazionale. La Campania, tra l'altro, è la regione con la più alta percentuale di fumatori negli ultimi venti anni.

L'Associazione Italiana di Oncologia Medica (Aiom), intanto, ha raccolto le testimonianze di 16 pazienti colpiti da tumore nel volume "Si può vincere". Oggi queste persone convivono con la malattia con una buona qualità di vita e, in alcuni casi, possono affermare di averla definitivamente sconfitta. "Si può vincere" è nelle librerie al prezzo di 14,50 euro e i proventi delle vendite sono destinati alla Fondazione Aiom.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Dramma a Sanremo: morta la mamma del maestro Campagnoli

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Attualità

    Festival di Sanremo, chi è Greta Zuccoli

  • Media

    Un Posto al Sole, le anticipazioni delle puntate dall'8 al 12 marzo

  • Media

    "Live - Non è la D'Urso" chiude, nuovo programma per la conduttrice

Torna su

Canali

NapoliToday è in caricamento