menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Tumori infantili: "Nessuna emergenza nella Terra dei fuochi"

I dati dell'ospedale pediatrico Santobono Pausilipon sono stati presentati a Palazzo Zapata dal presidente della Regione Campania, Vincenzo De Luca

L'analisi dell'incidenza oncologica della popolazione infantile nella zona della Terra dei Fuochi "ha evidenziato tassi d'incidenza in linea con i dati nazionali e con il resto dei Comuni Campani non inclusi nell'area". Lo riferisce lo studio dell'Ospedale Santobono di Napoli - che ha curato la compilazione del Registro tumori infantili in Campania - presentato a Palazzo Zapata dal presidente della Regione Campania, Vincenzo De Luca.

I dati si riferiscono al quinquennio 2008-2012 e emergono dalle analisi condotte nei 90 Comuni riconosciuti dalle direttive ministeriali come facente parte della Terra dei Fuochi. "Anche i dati di mortalità per causa oncologica non hanno evidenziato differenze significative rispetto ai dati nazionali e regionali", aggiunge la relazione del Santobono.

"Mi auguro che si faccia meno gossip e si dia più spazio a iniziative come queste", ha commentato De Luca. "Abbiamo un dato significativo ed è uno dei primi risultati raggiunti per fare Campania prima sanità d'Italia: siamo la prima Regione d'Italia per il monitoraggio dei tumori infantili. Accanto a questo lavoro c'è il monitoraggio sulle acque e l'ambiente che sta conducendo l'Istituto zooprofilattico".

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Vendita e Affitto

Villa mozzafiato in vendita a Marechiaro

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

NapoliToday è in caricamento