Cronaca

Policlinico della Federico II, asportato tumore di 6 kg

Il paziente si era accorto del tumore a causa di una febbre persistente che non andava via

Un tumore di grandi dimensioni, sei chilogrammi (32x25x20 cm le dimensioni), è stato asportato dal rene destro di un paziente a Napoli, nel Policlinico dell'ateneo Federico II.

L'equipe che ha operato il meccanico 37enne è formata da medici di Chirurgia Generale e dei Trapianti di Rene e coordinata da Michele Santangelo. Il paziente si era accorto del tumore a causa di una febbre persistente che non andava via. 

"La strategia diagnostica e chirurgica seguita è risultata vincente - spiega il professore Santangelo - l'intervento, a rischio di vita, è stato condotto in maniera lineare e senza alcuna problematica intraoperatoria grazie ad una precisa definizione diagnostica preoperatoria e all'adozione di una procedura sequenziale di radiologia interventistica e chirurgica, frutto della cooperazione tra vari professionisti dell'Azienda".

Il paziente sta bene e potrebbe presto tornare al lavoro.

“La sinergia tra le diverse componenti aziendali ha consentito all’equipe federiciana di lavorare a servizio del paziente garantendo tempestività di risposta e funzionalità dei percorsi interni. Dalla chirurgia generale e trapianti di rene, alla radiologia e alla radiologia interventistica, passando per l’anatomia patologica, l’anestesia e la rianimazione, tutte le componenti sono stata determinati per il il buon esito dell’intervento.”, precisa il Direttore Generale dell’Azienda, dott. Vincenzo Viggiani.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Policlinico della Federico II, asportato tumore di 6 kg

NapoliToday è in caricamento