menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Tullia Ciotola

Tullia Ciotola

Tullia non ce l'ha fatta: è morta la studentessa rimasta ferita a Bucarest

La giovane napoletana era rimasta gravemente ustionata nell'incendio dei giorni scorsi in una discoteca. La tragica notizia è stata data dal sottosegretario alla sanità romeno Raed Arafat

È morta la giovane napoletana rimasta ustionata gravemente nel tragico rogo del 30 ottobre scorso nella discoteca 'Colectiv' di Bucarest. Insieme a una vittima di nazionalita' romena, Tullia Ciotola ieri era stata trasferita a Rotterdam per essere sottoposta a terapie specialistiche ulteriori nella speranza di curarne le gravissime lesioni.

Durante il volo verso i Paesi Bassi, la ragazza si è spenta: lo ha reso noto Sorin Campeanu, il primo ministro ad interim della Romania che ha preso il posto del dimissionario Viktor Ponta, travolto dalle proteste di piazza e dalle polemiche sull'inosservanza delle norme di sicurezza.

La ragazza, 20 anni, studentessa dell'Orientale, presentava ustioni sul 50 per cento della superficie corporea.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Il Commissario Ricciardi ritornerà: la seconda stagione non è un'utopia

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Attualità

    Festival di Sanremo, chi è Greta Zuccoli

  • Media

    Un Posto al Sole, le anticipazioni delle puntate dall'8 al 12 marzo

  • Media

    "Live - Non è la D'Urso" chiude, nuovo programma per la conduttrice

Torna su

Canali

NapoliToday è in caricamento