rotate-mobile
Lunedì, 6 Febbraio 2023
La scoperta

Truffe in trasferta: napoletani scoperti a Treviso

Due episodi denunciati ai carabinieri

I carabinieri della Stazione di Silea hanno denunciato, per truffa in concorso, un 22enne e un 23enne, entrambi residenti a Napoli, i quali, dopo essersi presentati quali operatori di un istituto di credito, si erano fatti comunicare da un 26enne di Carbonera, i codici di accesso alla sua home banking, prelevandogli, così la somma di 1.980 euro.

I carabinieri della Stazione di Istrana hanno denunciato, per truffa, un 49enne pregiudicato di Portici, il quale, dopo avere messo in vendita un decespugliatore su un sito internet, si era fatto accreditare mediante bonifico bancario la somma di 370 euro, da una 53enne del centro castellano, per poi rendersi irreperibile, senza consegnarle l'attrezzo da giardinaggio. 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Truffe in trasferta: napoletani scoperti a Treviso

NapoliToday è in caricamento