Lunedì, 20 Settembre 2021
Cronaca

Lockdown e truffe online, denunciata napoletana "in trasferta virtuale"

Insieme ad un'altra donna, è stata scoperta dalla polizia in Trentino, nella zona di Riva del Garda

Truffe su acquisti online. Compiute durante il periodo di lockdown – in cui comprare in rete spesso era strettamente necessario – sono state scoperte dalla polizia in Trentino (nella zona di Riva del Garda) ed attribuite a due persone di cui una residente a Napoli.

Nella maggior parte dei casi la vittima, dopo aver effettuato una ricerca online, trovava su un sito l'oggetto di interesse e contattava il proprietario. Dopo un contratto virtuale, il compratore versava una caparra e il truffatore non dava più segni di sé.
Sono state denunciate due donne.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Lockdown e truffe online, denunciata napoletana "in trasferta virtuale"

NapoliToday è in caricamento