Cronaca

Truffe alle assicurazioni con falsi incidenti: indagati anche medici e avvocati

Operazione dei Carabinieri e della Guardia di Finanza di Nola. Nell'inchiesta sono coinvolte oltre 400 persone. Rimborsi illeciti superiori a un milione e mezzo di euro

Un'organizzazione specializzata in truffe alle assicurazioni per falsi incidenti stradali è stata scoperta dai Carabinieri e della Guardia di Finanza di Nola che, in un'operazione scattata all'alba, stanno eseguendo diverse misure cautelari. Nell'inchiesta sono indagate oltre 400 persone, fra le quali numerosi medici e avvocati.

Disposta l'interdizione dall'esercizio della professione oltre al sequestro dei beni, tra cui ville, studi medici, auto di lusso e conti correnti utilizzati per gestire le attività illecite, per un valore di oltre quattro milioni di euro. Nell'inchiesta sono stati scoperti centinaia di falsi incidenti stradali per rimborsi illeciti superiori a un milione e mezzo di euro. (Ansa)

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Truffe alle assicurazioni con falsi incidenti: indagati anche medici e avvocati

NapoliToday è in caricamento