Truffe agli anziani, stanziati oltre 150 mila euro per Napoli

Lo stanziamento previsto dal Viminale per il contrasto e la prevenzione delle truffe agli anziani

Due milioni di euro per i venti capoluoghi di regione. È lo stanziamento previsto dal Viminale per il contrasto e la prevenzione delle truffe agli anziani, attraverso il Fondo Unico Giustizia del Ministero dell’Interno, da cui la somma è stata recuperata.

I capoluoghi riceveranno un contributo che si compone di due voci. Una, pari a 20mila euro, identica per tutti. L’altra è proporzionale alla popolazione anziana residente.

A Napoli spetteranno, nello specifico, 152.800 euro. Per quanto riguarda le altre metropoli italiane, a Roma andranno 466.720 euro. 241.760 euro a Milano e 178.880 a Torino.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Lavatrice: gli errori che non sai di commettere, ma che paghi in bolletta

  • Gianluca Manzieri: "Ho dovuto trovare la forza e il coraggio per affrontare il male e per sconfiggerlo"

  • Torna l'ora solare: lancette indietro di un'ora

  • CALCIOMERCATO NAPOLI - A centrocampo può restare Palmiero: "Decidono Gattuso e Giuntoli"

  • Giuseppe Vesi: "Non ci sono scuse per quello che ho fatto. Ora non esco di casa perchè ho paura"

  • Improvviso (e imprevisto) temporale su Napoli: tregua dall'afa

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
NapoliToday è in caricamento