Giovedì, 13 Maggio 2021
Cronaca

In manette quattro falsi avvocati: raggiravano gli anziani

I truffatori promettevano la liquidazione di denaro a titolo di risarcimento per incidenti stradali o procedimenti giudiziari. Alle vittime consegnavano poi assegni contraffatti, facendosi liquidare in contanti un compenso

Denaro

Era una banda composta da almeno sei persone quella che truffava anziani tra le province di Napoli e quella di Caserta fingendosi avvocati o assicuratori. I carabinieri hanno così arrestato quattro persone ritenute responsabili, a vario titolo, di associazione per delinquere finalizzata alla commissione di truffe e di ricettazione. Il gip di Torre Annunziata ad altri due indagati ha imposto l'obbligo di presentazione alla polizia giudiziaria. I militari dell'Arma hanno accertato la responsabilità dei 6 per 22 truffe consumate e oltre 500 tentate ai danni di anziani.


IL FATTO - I truffatori si presentavano come avvocati o assicuratori promettendo la liquidazione di denaro a titolo di risarcimento per incidenti stradali o procedimenti giudiziari. Alle vittime consegnavano poi assegni contraffatti, facendosi liquidare in contanti un compenso.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

In manette quattro falsi avvocati: raggiravano gli anziani

NapoliToday è in caricamento