Lunedì, 15 Luglio 2024
Cronaca

Truffavano gli anziani: scattano quattro ordinanze di custodia

Le indagini dei poliziotti della squadra mobile di Campobasso e Napoli hanno permesso di riscostruire l'intero sistema e il modus operandi

La Polizia di Stato di Campobasso ha eseguito quattro ordinanze di custodia cautelare nei confronti di quattro persone residenti nel quartiere Arenaccia di Napoli autori di numerose truffe aggravate in danno di anziani.

Le indagini dei poliziotti della squadra mobile di Campobasso e Napoli hanno permesso di riscostruire l’intero sistema e il modus operandi degli associati. Dal 29 gennaio al 6 giugno dell scorso anno, presso le forze di polizia di Campobasso, erano stati denunciati 41 episodi, di cui 23 consumati, tutti commessi con le stesse modalità: gli anziani venivano contattati sull’utenza di casa da persone che si presentavano come avvocati o pubblici ufficiali/marescialli dei carabinieri e venivano informate di incidenti stradali o altri problemi occorsi a figli/nipoti, problemi che si sarebbero potuti risolvere subito pagando la somma di denaro richiesta alla persona incaricata di recarsi presso il domicilio.

Sono stati intensificati i controlli sul territorio e gli sforzi investigativi che, passo dopo passo, hanno consentito di ricostruire l’azione di un gruppo dotato di stabile organizzazione verticistica, studiata divisione dei compiti, dotazioni logistiche e specifiche “abilità”.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Truffavano gli anziani: scattano quattro ordinanze di custodia
NapoliToday è in caricamento