Cronaca

Operazione "sciacallo", truffe ad anziani: otto arresti

I truffatori agivano spacciandosi per avvocati o appartenenti alla forze dell'ordine

I Carabinieri del comando provinciale de La Spezia, con il supporto dei colleghi di Napoli, stanno eseguendo, nel capoluogo campano, numerose ordinanze di custodia cautelare nei confronti di persone accusate di associazione a delinquere e truffa aggravata, nell'ambito dell'operazione denominata sciacallo.

Sono otto gli arrestati, tutti specializzati in truffe agli anziani. La prima denuncia è partita dopo un raggiro perpetrato ai danni di una donna di La Spezia nel giugno scorso.

I truffatori, alcuni di questi legati alla malavita campana, agivano spacciandosi per avvocati o appartenenti alla forze dell'ordine.

Sono state accertate diverse decine di truffe consumate o tentate. Contestualmente si sta dando esecuzione al sequestro preventivo di numerose autovetture e a decreti di perquisizione anche nei confronti di soggetti residenti nella provincia di Milano. Nel corso dell’attività di indagine il Nucleo Investigativo è giunto infatti all’identificazione di un membro dell’organizzazione titolare di una ditta di autonoleggio di Napoli, cui risultano intestate le autovetture che sono oggetto di sequestro ed utilizzate dai malviventi per spostarsi sul territorio nazionale per portare a compimento le truffe. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Operazione "sciacallo", truffe ad anziani: otto arresti
NapoliToday è in caricamento