rotate-mobile
Sabato, 15 Giugno 2024
Cronaca

Truffa dello specchietto, due napoletani esportano nel Lazio la frode

I due hanno chiesto in due diverse occasioni 70 euro millantando incidenti mai avvenuti, prima a un anziano poi a un ventenne. I carabinieri li hanno denunciati e poi consegnato loro il foglio di via

Da Pomigliano e Casalnuovo due trentenni napoletani hanno cercato di esportare la 'truffa dello specchietto' nel basso Lazio, precisamente a Scauri. La compagnia dei carabinieri di Formia, però, li ha denunciati e muniti di foglio di via. L'episodio è raccontato dal Fatto Vesuviano. I due, tra venerdì e sabato, hanno fermato prima un anziano poi un ventenne. Scesi dai veicoli hanno chiesto a ciascuno, millantando incidenti mai avvenuti, 70 euro. 

I carabinieri li hanno trovati in possesso di 560 euro - sequestrati perché ritenuti proventi illeciti. Anche l'auto è stata sequestrata perché uno dei due risultava anche positivo all'alcol test. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Truffa dello specchietto, due napoletani esportano nel Lazio la frode

NapoliToday è in caricamento