menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Offerte di lavoro

Offerte di lavoro

False offerte di lavoro: attenzione alla "truffa delle frustelle"

Numerosi napoletani sono stati recentemente raggirati da un 62enne: la sua attività, con la promessa di contratti a tempo indeterminato, si è rivelata essere una truffa

"Personale a numero chiuso", per rendere ancora più urgente e appetibile l'annuncio. Questo: "Se cerchi un lavoro a tempo indeterminato, semplice, pulito e adatto a tutti, da eseguire in casa propria con un guadagno di 30euro al giorno in meno di 6 ore di lavoro, presentati per un colloquio".

È quanto riportavano numerosi volantini distribuiti, qualche tempo fa, a Giugliano. Una truffa in realtà, ordita – sembrerebbe – da un 62enne del posto capace di raggirare una 80ina di persone circa provenienti da Napoli e da alcune cittadine limitrofe. A raccontare la vicenda è Il Mattino.

L'uomo aveva preso in affitto un ufficio lo scorso marzo in via Nabucco, e reclutato due giovani con la promessa in tempi brevissimi di un contratto stabile. Il compito dei due "dipendenti" era di distribuire i volantini con l'offerta di lavoro, per poi rispondere alle telefonate dei candidati e fissare gli appuntamenti.

Immediato il successo dell'offerta di lavoro. Il compito dei "neoassunti" era ritagliare delle lettere alfabetiche da un tessuto in ecopelle, producendone il maggior numero possibile. Ogni mille lettere, sarebbe stato corrisposto un compensso di 30 euro. Ma ecco il trucco: per eseguire le operazioni serviva un kit, delle frustelle, che lo stesso titolare forniva al prezzo di 84 euro.
L'uomo, venduti un buon numero di kit, scompare. E viene denunciato da tutte le sue vittime.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

NapoliToday è in caricamento