menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Corso Vittorio Emanuele

Corso Vittorio Emanuele

"Mi hai rotto l'orologio, paga": così scatta la truffa al Corso Vittorio Emanuele

Denunciato un giovane: con la mano sinistra coperta da una benda si era fatto dare da due anziani 160 euro come risarcimento per la rottura di un orologio e per la ferita a seguito di un presunto incidente

Gli agenti dell’unità radiomobile e Infortunistica stradale sezione motociclisti della polizia municipale, coordinata dal tenente Cortese, hanno fermato un uomo sul Corso Vittorio Emanuele che, con una ferita sanguinante sulla mano coperta da una benda, aveva appena truffato due anziani dai quali si era fatto pagare 160 euro come risarcimento per la rottura di un orologio e per la ferita sulla mano a seguito di un presunto incidente.


Dagli accertamenti presso il centro operativo, l'uomo è risultato come segnalato alla questura per truffa e rapina. Processato, è stato condannato a sei mesi, pena sospesa, e a 400 euro di ammenda.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
social

Tony Colombo, l'annuncio: "A fine mese dirò addio alle scene musicali"

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

NapoliToday è in caricamento