rotate-mobile
La truffa

Truffa da 10mila euro di napoletano in trasferta: ecco dove

La tecnica è quella del finto incidente

La Polizia di Gorizia ha arrestato un 22enne cittadino italiano, residente a Napoli, per una truffa perpetrata nel centro del capoluogo isontino, recuperando monili in oro per un valore di quasi 10mila euro.

L'indagine è scattata dopo una segnalazione alla Sala Operativa della Questura di Gorizia di alcuni tentativi di truffa commessi da soggetti che, dopo aver telefonato a numerose persone fingendosi degli avvocati, avevano informato le vittime di un incidente, in realtà mai avvenuto, causato da un loro congiunto, richiedendo dei soldi per ottenere la sua immediata liberazione dall'arresto da parte delle forze dell'ordine.

Agenti della Squadra mobile hanno così pedinato un sospettato sino a quando è uscito da un edificio tenendo in mano un sacchetto che conteneva oltre 150 grammi di monili in oro appena consegnati da una coppia di anziane vittime del raggiro. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Truffa da 10mila euro di napoletano in trasferta: ecco dove

NapoliToday è in caricamento