rotate-mobile
Lunedì, 22 Aprile 2024
Cronaca Vico equense

Fingeva incidenti stradali, scoperto dalla Finanza. Aveva 32 Rolex

Un imprenditore di Vico Equense, già ai domiciliari, è stato vittima di un sequestro disposto dal Gip e volto alla confisca. Organizzava, con alcuni complici, finti incidenti stradai

Un imprenditore di Vico Equense avrebbe organizzato finti incidenti stradali per truffare le compagnie assicurative, avvalendosi anche dell'aiuto di un avvocato, due consulenti tecnici, finti testimoni e perizie compiacenti. Un sistema smascherato dalla Guardia di Finanza di Torre Annunziata, che ha posto in essere un sequestro preventivo finalizzato alla confisca di diecimila euro in contanti, 33 orologi (32 dei quali Rolex, valore 537mila euro), 8 veicoli d'epoca (7 moto). Lo scorso 6 ottobre all'imprenditore era stata notificata l'ordinanza che lo poneva agli arresti domiciliari, accusato di corruzione in atti giudiziari, falsa testimonianza, falsa perizia e frode alle assicurazioni. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Fingeva incidenti stradali, scoperto dalla Finanza. Aveva 32 Rolex

NapoliToday è in caricamento