Sabato, 24 Luglio 2021
Cronaca

La truffa delle confezioni di sale: napoletani in trasferta in azione

Vittima una 90enne di Matera

Un 41enne di Napoli è stato arrestato dalla Polizia per una truffa aggravata ai danni di una signora anziana di 90 anni residente a Matera, raggirata per l'acquisto di un finto pc e derubata di 5700 euro nello scorso mese di settembre. L'indagine è stata coordinata dalla Procura di Matera e condotta dalla locale squadra mobile della Questura. L'ordine di arresto del Tribunale di Matera, con custodia in carcere, è stato eseguito con la collaborazione della squadra mobile di Napoli. L'uomo è stato identificato per i suoi precedenti, sempre per truffa, mentre è rimasto ignoto un complice che nell'episodio contestato ebbe la funzione di telefonare alla donna, preannunciandole l'arrivo di un corriere per la consegna di un pacco destinato al nipote.

Utilizzata, infatti, la tecnica del pacco al cui interno, però, vengono inserite solo delle confezioni di sale. L'uomo arrestato oggi è il materiale esecutore della truffa. Presentandosi come corriere, si fece dare 4000 euro in contanti e, in un secondo momento, ripresentandosi con un'altra scusa, altri 1700 euro e i gioielli di famiglia. Utile ai fini delle indagini si è rivelata anche la collaborazione fornita da alcuni cittadini. Dopo l'esecuzione dell'arresto, l'uomo è stato condotto presso la casa circondariale di Napoli. La Polizia fa nuovamente appello alle vittime a non farsi ingannare da persone che chiedono soldi, presentandosi di persona, e a denunciare subito.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

La truffa delle confezioni di sale: napoletani in trasferta in azione

NapoliToday è in caricamento