Truffano un anziano e gli portano via 500 euro e le fedi della moglie morta

I carabinieri sono riusciti a rintracciare i tre uomini dopo la truffa a Meta

Tre uomini di 42, 25 e 26 anni sono stati arrestati per truffa dai carabinieri delle stazioni di Vico Equense e Piano di Sorrento. Con il pretesto di far firmare un contratto non meglio specificato a un 78enne di Meta, sono riusciti a farsi aprire la porta. Una volta dentro hanno arraffato 500 euro e le due fedi della defunta moglie, del valore complessivo di 1.500 euro.

L'intervento dei carabinieri

Ad avvertire i carabinieri è stato il vicino della vittima, a cui il malcapitato si era rivolto per chiedere aiuto. I tre sono stati fermati a Vico Equense mentre fuggivano in auto e ora sono in attesa di essere giudicati con rito direttissimo. Tutta la refurtiva è stata restituita alla vittima.

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Prove d'evacuazione dei Campi Flegrei, un milione di telefoni squilleranno in contemporanea

  • Eruzione Campi Flegrei, simulata l'evacuazione anche a Napoli

  • Allerta meteo su Napoli, parchi cittadini chiusi il 16 ottobre

  • Volo Napoli-Torino, atterraggio d'emergenza a Genova

  • Temporali in arrivo su Napoli e Campania: allerta meteo della Protezione Civile

  • La migliore pizza fritta del mondo è di Melito: per celebrare il titolo pizze gratis per tutti

Torna su
NapoliToday è in caricamento