Truffano un anziano e gli portano via 500 euro e le fedi della moglie morta

I carabinieri sono riusciti a rintracciare i tre uomini dopo la truffa a Meta

Tre uomini di 42, 25 e 26 anni sono stati arrestati per truffa dai carabinieri delle stazioni di Vico Equense e Piano di Sorrento. Con il pretesto di far firmare un contratto non meglio specificato a un 78enne di Meta, sono riusciti a farsi aprire la porta. Una volta dentro hanno arraffato 500 euro e le due fedi della defunta moglie, del valore complessivo di 1.500 euro.

L'intervento dei carabinieri

Ad avvertire i carabinieri è stato il vicino della vittima, a cui il malcapitato si era rivolto per chiedere aiuto. I tre sono stati fermati a Vico Equense mentre fuggivano in auto e ora sono in attesa di essere giudicati con rito direttissimo. Tutta la refurtiva è stata restituita alla vittima.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Bollo auto: nuove modalità di pagamento e sconti. Le novità

  • Per i bambini campani picco di influenza: la raccomandazione dei pediatri

  • Giallo a Mergellina: donna trovata morta in casa in un lago di sangue

  • Boato in un appartamento, esplode bombola: ferito 30enne

  • Ora legale, lancette in avanti di un'ora: la data

  • La Polizia Penitenziaria a Tina Colombo: "Non prenda in giro i napoletani"

Torna su
NapoliToday è in caricamento