rotate-mobile
Cronaca Torre del greco

"Le devo lasciare una cosa per Giuseppe", ma è una truffa: coppia in manette

Le indagini della polizia

Questa mattina la polizia di Torre del Greco hanno tratto in arresto un uomo di anni 48 ed una donna di anni 46, accusati di aver commesso ben 4 truffe a carico di persone anziane nelle città di Torre del Greco, Torre Annunziata e Piano di Sorrento, da giugno 2023 a febbraio di quest'anno.

Le indagini traevano origine dalla denuncia di un uomo 75enne, il quale riferiva di essere stato avvicinato in Torre del Greco da una persona che si era presentata come conoscente del figlio Giuseppe, rappresentandogli la necessità di corrispondergli la somma di euro 150 quale prezzo di un cd-rom commissionato dal figlio.

Poi, simulando una telefonata lo induceva a consegnargli la somma richiesta. Gli autori della truffa sono stati individuati anche grazie alle immagini di videosorveglianza della zona e al riconoscimento della vittima. Gli elementi emersi, inoltre, hanno permesso di ricostruire la messa in atto di altre truffe nei comuni di Torre Annunziata e Piano di Sorrento, in un arco di tempo relativamente limitato.

All'esito delle formalità di rito i due indagati sono stati sottoposti agli arresti domiciliari presso le rispettive abitazioni.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

"Le devo lasciare una cosa per Giuseppe", ma è una truffa: coppia in manette

NapoliToday è in caricamento