Fu affondata con il suo equipaggio di campani: ritrovata nave della Seconda Guerra Mondiale

Si tratta dell'incrociatore "Giovanni delle Bende Nere", affondato nel '42 da un sommergibile britannico al largo di Stromboli

Foto della Marina Militare

L’equipaggio era composto da 507 uomini, quasi tutti campani. L'incrociatore leggero "Giovanni delle Bande Nere" fu costruito tra il 1928 ed il 1931 a Castellammare di Stabia, e affondato nel 1942.

Il suo relitto, scomparso, è stato trovato soltanto oggi, a largo dell'isola di Stromboli. La carcassa è stata individuata dal cacciamine Vieste, che grazie alle sue sofisticate attrezzature l'ha scoperto a circa 1.500 metri di profondità: a rendelo noto è la Marina Militare.

La posizione del relitto, recita la nota della Marina, è in una "posizione compatibile" con quella dell'affondamento "avvenuto il 1 aprile del 1942, mentre era in trasferimento da Messina a La Spezia, per effettuare alcune riparazioni in Arsenale scortato dal cacciatorpediniere Aviere e dalla torpediniera Libra". Fu colpito da due siluri lanciati da un sommergibile britannico. La nave si spezzò, affondando rapidamente. E portando con sé gran parte dell’equipaggio.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Amministrative 2020, i risultati nei 28 comuni al voto nel napoletano

  • Polmonite bilaterale, medico del Cardarelli rischia la vita per il Covid: "Tanta paura. Ora sta meglio"

  • Vruoccole e tagliatelle: il segreto della ricetta napoletana

  • Coronavirus, record negativo di nuovi casi. De Luca: "Se continua così chiudiamo tutto"

  • Coronavirus, primo alunno positivo in Campania: chiusa la scuola

  • Bonus tiroide: di cosa si tratta e come fare per richiederlo

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
NapoliToday è in caricamento