rotate-mobile
Cronaca

Pistole e proiettili nascosti, il ritrovamento della polizia

Gli agenti sono entrati in azione in diversi quartieri della città trovando una pistola e numerosi proiettili, tra un parcheggio abbandonato e la portineria in disuso di uno stabile

Duplice ritrovamento di armi, ieri, da parte della polizia.

Il primo è avvenuto durante un controllo del territorio a Barra, in via Pezzigno. Gli agenti avevano notato in lontananza uscire da un parcheggio abbandonato un motociclo, di colore scuro, a forte velocità con un uomo in sella. Ritornati nel parcheggio dopo aver inutilmente provato ad inseguire il centauro, i poliziotti hanno trovato a terra, nascosta tra i rifiuti, una pistola a tamburo completamente cromata avvolta in uno straccio. Si trattava di una Smith & Wesson 44 modello 629 classic, con 6 proiettili.

Pistola nascosta in garage: arrestato 28enne

In un gabbiotto di una portineria in disuso, in un palazzo di via Padre Ludovico da Casoria, agenti hanno invece trovato e sequestrato 5 proiettili calibro 38 special e 8 proiettili calibro 9x21, nascosti in un involucro di alluminio.

Per entrambi i ritrovamenti sono in corso accertamenti da parte della polizia investigativa e della scientifica.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Pistole e proiettili nascosti, il ritrovamento della polizia

NapoliToday è in caricamento