Trova 600 euro in un Bancomat, li restituisce: "I soldi non fanno la felicità. Le buone azioni sì"

Il ritrovamento del denaro in un Atm di via Nuova Poggioreale

"Certe cose capitano solo a me stamattina mi reco presso un ufficio postale il quale attendevo la fila per il bancomat arrivato il mio turno cerco di inserire la carta bancomat all’improvviso mi esonoe dalla bocchetta 600€ che la persona prima di me non aveva ritirato. Povero cristo. Domani mattina mi reco alle poste gli faccio sbalordire nel restituirli al legittimo proprietario. I soldi non fanno la felicità ma le buone azioni sì?". E' il messaggio inviato da Gianluca Di Palma a NapoliToday, dopo il ritrovamento del denaro nell'Atm di via Nuova Poggioreale.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

soldi trovata2-2denaro-17

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Amministrative 2020, i risultati nei 28 comuni al voto nel napoletano

  • Regionali Campania 2020, i risultati: Partito Democratico primo partito

  • Polmonite bilaterale, medico del Cardarelli rischia la vita per il Covid: "Tanta paura. Ora sta meglio"

  • Coronavirus, boom di positivi in Campania e un morto su soli 3.400 tamponi esaminati

  • Vruoccole e tagliatelle: il segreto della ricetta napoletana

  • Coronavirus, record negativo di nuovi casi. De Luca: "Se continua così chiudiamo tutto"

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
NapoliToday è in caricamento