Cronaca Chiaia / Via Mergellina

Disoccupato trova un portafogli pieno e lo restituisce al proprietario

La storia di un quarantenne napoletano in difficoltà economiche, che ha restituito al proprietario (un magistrato) il portafogli con 400 euro all'interno

Un quarantenne napoletano, disoccupato, ha trovato un portafogli con 400 euro e lo ha restituito: il proprietario è il magistrato Paolo Itri della DDA di Napoli. La storia è raccontata da Repubblica Napoli. L'uomo, fino a settembre collaboratore della mensa dei poveri, era andato a pescare alla Riviera di Chiaia. Al ritorno, nei pressi della stazione Mergellina, ha visto il portafogli a terra e ha evitato che altri (che secondo lui non l'avrebbero restituito) lo raccogliessereo. 

"L'ho aperto, ho cercato un documento", spiega a Repubblica l'uomo. "Ho visto che c'erano 400 euro, ho pensato che ho un mese di affitto arretrato proprio di quella cifra. Poi ho detto a mia figlia che non erano soldi nostri e bisognava restituirli". Così l'uomo ha cercato il legittimo proprietario, l'ha incontrato e ha anche rifiutato la ricompensa. "I soldi si guadagnano con il lavoro", spiega. "E io lo sto cercando". Per lui ha speso parole d'elogio anche il magistrato. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Disoccupato trova un portafogli pieno e lo restituisce al proprietario

NapoliToday è in caricamento