menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

"L'immagine di Troisi infangata da gente senza scrupoli": è caccia su Facebook

Una pagina fan dedicata all'attore pubblica continuamente link dai contenuti sessuali di dubbio gusto, mai riconducibili al grande attore partenopeo. E molti fan chiedono giustizia: "Infangate un grande"

Se si digita su Facebook 'Massimo Troisi' può capitare a tutti di iscriversi a una pagina fan che porta il nome del grande attore partenopeo. Il primo fra i risultati, infatti, tra le fanpage dedicate a Troisi, riconduce a una pagina seguita da 900mila persone. Ci si aspetterebbe che gli amministratori pubblichino contenuti inerenti l'attore: sketch, interviste, scene tratte dai suoi film. Invece nulla di tutto questo: la pagina 'Massimo Troisi' pubblica continuamente link che rimandano a contenuti esplicitamente sessuali, probabilmente messi lì per monetizzare, vista l'enorme platea che la pagina ha. 


Invitiamo i nostri lettori a non cliccare su quei contenuti: anzitutto per preservare la funzionalità del vostro pc, e poi per non avallare e giustificare la scelta del gestore della pagina. I contenuti in questione hanno generato confusione, e molti chiedono che la pagina sia chiusa o i contenuti oscurati. "Infangate la memoria di un grande attore", scrive un utente. "Segnaliamo i post", "Siete squallidi e scurrili", "Massimo non era una persona volgare, smettetela!", alcuni tra i commenti. 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Covid, Mugnano: "Ancora sopra i 200 positivi attuali"

Attualità

Sorpresa per Serena Rossi a Canzone Segreta: "Non sapevo niente, vi giuro"

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

NapoliToday è in caricamento