rotate-mobile
Martedì, 24 Maggio 2022
Cronaca

Trasporti, 560 posti in più sui treni Napoli - Caserta via Aversa

L'annuncio dell'assessore Vetrella: "Nelle ore di punta saranno in servizio i treni TAF in sostituzione dei minuetto. Un accorgimento che dovrebbe consentire di migliorare il servizio per i pendolari e gli studenti"

Novità in arrivo per i servizi di trasporto regionale su ferro gestiti da Trenitalia a partire da domenica 9 gennaio.

Come ha spiegato l'assessore ai Trasporti e alle Attività Produttive della Regione Campania Sergio Vetrella: "Sulla Napoli-Caserta via Aversa, nelle ore di punta, saranno in servizio i treni TAF (ad alta frequentazione) e convogli con carrozze a piano ribassato, in sostituzione dei minuetto che sono dotati di un numero notevolmente inferiore di posti disponibili. Nel caso dei TAF, ad esempio, l’aumento dei posti a disposizione sarà di ben quattro volte quello dei minuetto (740 posti invece che 180, ossia 560 in più per ciascun treno). Un accorgimento che dovrebbe dunque consentire finalmente di migliorare il servizio per i pendolari e gli studenti che ogni mattina si recano a lavoro e a scuola, su una delle linee maggiormente affollate del sistema. Saranno sostituiti altresì alcuni treni sulla direttrice Napoli-Salerno, anche in questo caso allo scopo di migliorare il comfort di viaggio ed evitare il più possibile i disagi".

"Vorrei infine sottolineare – ha concluso Vetrella - che queste variazioni sono state effettuate senza aggravi economici per la Regione rispetto a quanto previsto dal contratto con Trenitalia, così come gli ulteriori correttivi che saranno attivati a fine gennaio e che saranno comunicati nei prossimi giorni".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Trasporti, 560 posti in più sui treni Napoli - Caserta via Aversa

NapoliToday è in caricamento