menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Coronavirus, de Magistris: "Il trasporto pubblico napoletano dovrà cambiare"

"Dovrà funzionare a scartamento ridottissimo: ci dovranno essere pochissime persone su ogni autobus, funicolare e metropolitana. Aspettiamo le direttive"

 "Ci stiamo organizzando, senza soldi perchè la vendita dei biglietti è crollata. Ma ci stiamo organizzando su varie opzioni per far ripartire il trasporto. Con le distanze obbligatorie non potranno esserci più di 20 persone su ogni autobus, una cinquantina su una funicolare e 80 in metropolitana. Per questo il trasporto pubblico dovrà funzionare a scartamento ridottissimo. Ma dobbiamo aspettare le direttive del Governo centrale, sperando non ci sia molto da attendere".  Così, a RaiTre, il sindaco di Napoli Luigi de Magistris. 

Stop a metro e treni Eav

Per muoverti con i mezzi pubblici nella città di Napoli usa la nostra Partner App gratuita !

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Vendita e Affitto

Villa mozzafiato in vendita a Marechiaro

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

NapoliToday è in caricamento