Coronavirus, il presidente di Eav: "Su Cumana e Vesuviana nessuna emergenza"

"La presenza su ferro è del 50%", spiega Umberto De Gregorio. "Nelle ore di punta è del 70%. Il distanziamento di un metro non è previsto dalle norme regionali e nazionali"

"Non c’è nessuna emergenza”, lo ha detto il Presidente Eav Umberto De Gregorio intervenuto a Radio Crc Targato Italia durante la trasmissione Barba&Capelli condotta da Corrado Gabriele dal lunedì al venerdì dalle 7 alle 9.

“Ieri abbiamo comunicato i dati. La presenza su ferro è del 50% - ha detto De Gregorio - nelle ore di punta è del 70%. Il distanziamento di un metro non è previsto dalle norme regionali e nazionali. Chi guida treno o bus dovrebbe fermarsi e chiedere l’intervento delle forze dell’ordine. A volte accade ma il risultato è che i treni poi si fermano, senza risolvere il problema alla base. La vera difficoltà sta nell’organizzare gli orari, in Eav abbiamo fatto 3 fasce di ingresso. La questione fondamentale è proprio sui tempi della città che riguarda scuola, uffici e negozi”.

“In Eav stiamo deliberando l’ingresso fino alle 11", ha concluso il Presidente Eav.

Per muoverti con i mezzi pubblici nella città di Napoli usa la nostra Partner App gratuita !

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Vietato uscire a Natale e a Capodanno fuori dal comune: "Non sarà possibile raggiungere i nonni"

  • Coronavirus, arriva l'annuncio: "La Campania è zona arancione"

  • Sindrome di Kawasaki (o simil Kawasaki): 5 i casi a Napoli

  • Le migliori dieci canzoni su Diego Armando Maradona: la classifica

  • Scossa di terremoto nella zona flegrea: l'evento sismico avvertito dalla popolazione

  • Campania zona arancione: ecco cosa si può fare

Torna su
NapoliToday è in caricamento