Cronaca

Addio navi in Olanda: ora i rifiuti vanno in Germania

La società delle ferrovie dello Stato torna in pista. Il trasferimento all'estero e fuori regione è uno degli interventi indicati come strategici dal governo italiano nel piano presentato alla Commissione europea

Binario

I rifiuti campani non andranno più in Olanda. Nessuna delle due ditte che li smaltiscono, spiega Daniela De Crescenzo del Mattino, figura tra le aggiudicatarie della gara da centotrenta milioni organizzata dalla Sapna, la società partecipata della Provincia di Napoli. Riprenderanno dunque i trasferimenti verso la Germania.

La società delle ferrovie dello Stato torna in pista e i rifiuti potrebbero finire in un termovalorizzatore del Nordest come è accaduto in passato per una cifra superiore ai duecento euro. Un sito tedesco è indicato per lo smaltimento anche nelle offerte della Ecoltecnica di Sesto San Giovanni (che gestisce anche la discarica di Alice Castello nel vercellese) e della Bleu.


Offerte sono arrivate anche da Hera Ambiente, e tra le pretendenti c'è anche il consorzio Cite che ha finora smaltito una buona parte della monnezza mandata in giro per l’Italia dalla Sapna. Il trasferimento dei rifiuti all’estero e fuori regione, ricordiamo, è uno degli interventi indicati come strategici dal governo italiano nel piano presentato alla Commissione europea.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Addio navi in Olanda: ora i rifiuti vanno in Germania

NapoliToday è in caricamento