Ragazza ha un grave incidente: un trapianto di tibia le salva la gamba

L'operazione, molto complessa è durata 13 ore, è stata effettuata all'ospedale Santa maria delle Grazie di Pozzuoli

Importante intervento chirurgico al Santa Maria delle Grazie di Pozzuoli. Ad una ragazza, vittima di un grave incidente, i medici non hanno amputato una gamba ma le hanno trapiantato una tibia ricostruendole l'arto e utilizzando staminali. A riportare la vicenda è Il Mattino.

L'operazione, molto complessa, è durata 13 ore. Ha impegnato il primario di ortopedia Pasquale Antonio D'Amato, un chirurgo plastico, due anestesisti e tre ortopedici.

L'incidente aveva fratturato il femore e disintegrato la tibia della giovane. Chiusi i vasi sanguigni da parte dei medici, per evitarle il dissanguamento, l'arto è andato in necrosi. Una situazione che avrebbe dovuto comportare l'amputazione della gamba.

L'unica opzione alternativa era il trapianto della tibia di un cadavere. L'operazione è consistita anche nella ricostruzione muscolare e nella rivascolarizzazione della zona, il tutto eseguito in tempi rapidi così da evitare l'aggravarsi delle condizioni della ragazza.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Bollo auto: nuove modalità di pagamento e sconti. Le novità

  • Per i bambini campani picco di influenza: la raccomandazione dei pediatri

  • Giallo a Mergellina: donna trovata morta in casa in un lago di sangue

  • Boato in un appartamento, esplode bombola: ferito 30enne

  • Ora legale, lancette in avanti di un'ora: la data

  • Lutto nel mondo alberghiero, si è spenta Emma Naldi

Torna su
NapoliToday è in caricamento