Trapianti al Monaldi, la protesta dei genitori: occupato il tetto dell'ospedale

Il sit in è organizzato dal Comitato di genitori dei bambini trapiantati

La protesta (Foto Massimo Romano)

Sit in di protesta organizzato dal Comitato di genitori dei bambini trapiantati di Napoli, davanti all'ospedale Monaldi di Napoli. Motivo della manifestazione, partita alle ore 9.00, l'abbassamento dei livelli di assistenza per chi ha già subito un trapianto e la sospensione dell'attività trapiantologica per un anno a partire dal 31 gennaio scorso.

Il comitato si batte da anni perché il piano di rientro della Sanità campana ha messo a dura prova i livelli di assistenza anche per i bimbi che hanno subito un trapianto di cuore.

I genitori annunciano che non si fermeranno finché non interverrà direttamente il presidente della Regione Campania, Vincenzo De Luca.

Il video dell'occupazione dei tetti del reparto di cardiochirurgia del Monaldi.

LE INTERVISTE AI GENITORI DEI BAMBINI: VIDEO

IMG-20170426-WA0004-2

FOTO E VIDEO DELLA PROTESTA

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Amuchina, come farla in casa con la ricetta dell'Organizzazione Mondiale della Sanità

  • Bimbo ricoverato al Cotugno, test negativi: non è affetto da Coronavirus

  • Bimbo di tre anni ricoverato al Cotugno: non si tratta di Coronavirus

  • Feltri sul Coronavirus: "Invidio i napoletani hanno avuto solo il colera"

  • Coronavirus, Di Mauro: "No allarmismi. Il Cotugno è comunque preparato ad ogni evenienza"

  • Coronavirus, un malore dopo la maratona: test per due lombardi. Negativo uno stabiese

Torna su
NapoliToday è in caricamento