rotate-mobile
Giovedì, 13 Giugno 2024
Cronaca Qualiano / Via Giuseppe di Vittorio

Rapinatore ucciso al supermercato: era agli arresti domiciliari

Ora i carabinieri, dopo aver visionato le immagini del sistema di videosorveglianza del supermercato Sisa di via Di Vittorio cercano il terzo complice della rapina

Caccia al terzo componente della banda che ieri alle 19.00 ha rapinato un supermercato Sisa di Qualiano, dove un carabiniere libero dal servizio ha reagito al fuoco uccidendo un bandito e ferendone un altro.

Il rapinatore morto di 22 anni, di Melito, nel Napoletano, era agli arresti domiciliari dal 24 dicembre scorso in una comunita' di Villa Literno, nel Casertano. Era stato arrestato a Treviso il 25 marzo dell'anno scorso dopo aver ferito un gioielliere in un tentativo di rapina ed essere stato condannato a 8 anni.

Il bandito ferito, invece di anni ne hai 27 anni, ed era in regime di semiliberta' dopo una condanna a sette anni per rapina.

Ora i carabinieri, dopo aver visionato le immagini del sistema di videosorveglianza del supermercato Sisa di via Di Vittorio cercano il terzo complice della rapina.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Rapinatore ucciso al supermercato: era agli arresti domiciliari

NapoliToday è in caricamento