rotate-mobile
Domenica, 28 Novembre 2021
Cronaca

Traffico di ecoballe, la maxi inchiesta: coinvolte anche società di Napoli

Cnque persone sono state colpite da una misura interdittiva mentre è stato disposto il sequestro di un impianto di recupero rifiuti, di cinque autocarri e della somma di 430mila euro. Quattordici gli indagati

Ci sono anche società che gestiscono impianti di rifiuti in provincia di Napoli tra i soggetti coinvolti nella maxi inchiesta che ha portato oggi all'esecuzione di cinque misure cautelari e a perquisizioni in tutta la Campania.

Nel dettaglio, cinque persone sono state colpite da una misura interdittiva mentre è stato disposto il sequestro di un impianto di recupero rifiuti, di cinque autocarri e della somma di 430mila euro.

L'indagine, della Procura della Repubblica Distrettuale Antimafia di Salerno, riguarda la presunta gestione illecita di ingenti quantitativi di rifiuti plastici prodotti da molteplici impianti industriali della Campania. Gli inquirenti hanno identificato un presunto traffico di rifiuti che ritengono organizzato dai responsabili di un noto impianto di recupero di Pagani, in provincia di Salerno.

Secondo gli inquirenti questo, grazie al supporto di società di intermediazione e trasporto, avrebbe inviato illecitamente 2mila e 600 ecoballe presso ulteriori siti ubicati in Campania, Calabria e Veneto. I rifiuti, provenienti da 105 impianti industriali della Campania, erano principalmente costituiti da imballaggi plastici di scarto delle industrie conciarie e da sacchi asettici in poliaccoppiato provenienti da industrie conserviere locali.

La svolta nel lavoro degli inquirenti c'è stata con un'attività di sorvolo, nel corso della quale i militari del Noe avevano documentato l'abbandono di circa 30 tonnellate di rifiuti plastici in un terreno a Battipaglia.

Gli indagati al momento, in totale, sono 14, tra responsabili e dipendenti di società di recupero, trasporto ed intermediazione di rifiuti. Coinvolte anche 7 società che gestiscono impianti di rifiuti nelle province di Salerno, Caserta, Verona, Catanzaro e appunto Napoli.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Traffico di ecoballe, la maxi inchiesta: coinvolte anche società di Napoli

NapoliToday è in caricamento