Traffico di droga: 450 anni di carcere ai narcos

Condannate 44 persone tra cui “o Sciamarro” Luigi Esposito

Condanne tra i 20 e i tre anni di carcere sono state inflitte ai narcos che avevano costruito un asse tra Napoli-Est e il nolano. In totale sono state 44 le persone condannate per un totale di oltre 450 anni di carcere nonostante il rito prevedesse lo sconto di un terzo della pena finale.

Tra le persone condannate ci sono elementi di spicco dell'organizzazione come Cristiano Piezzo, attualmente collaboratore di giustizia e condannato a 12 anni di reclusione, e Luigi Esposito alias “o sciamarro” condannato a 20 anni di carcere. Tra gli imputati anche Emanuele Lucenti e Michele Minichini, della cosiddetta “paranza” di Ponticelli, condannato a 16 anni. La notizia è stata data dal Fatto vesuviano.

AGGIORNAMENTI al 5 agosto 2019

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Spot
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Nell'ambito del procedimento penale il Gip presso il Tribunale di Napoli dott, Carola - ha disposto la scarcerazione di Emanuele Lucenti difeso dall'Avv. Vincenzo Iovine ed in accoglimento delle richieste avanzate dai summenzionati difensori ha concesso la meno afflittiva misura cautelare degli arresti domiciliari. Il Gip all'esito del procedimento svoltosi nelle forme del rito abbreviato in data 25 luglio 2019 accogliendo la tesi sostenuta dal collegio difensivo composto anche dagli Avv. ti Danilo Volpe e Vincenzo Iovine assolveva con formula piena Lucenti dal reato ex art. 74 dpr 309/90 perchè il fatto non sussiste, annullando in buona sostanza le pesanti richieste di pena avanzate dai PM della DDA.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • De Luca: "Picco di contagi a inizio maggio. Stringiamo i denti o giugno e luglio chiusi in casa"

  • Coronavirus, tutti gli aggiornamenti del 5 aprile a Napoli e in provincia

  • "A Napoli c'è anche un'eccellenza": il post di Mentana fa indignare i napoletani

  • Covid-19: lutto a Chiaia per la morte di Luciano Chiosi

  • Coronavirus, morta una 48enne ricoverata al Loreto Mare

  • Rione Sanità, muore per Covid-19 a soli 42 anni: tamponi ai familiari

Torna su
NapoliToday è in caricamento