menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Nascondeva in auto 30mila dosi di cocaina: arrestato 61enne

Ricostruito il sistema ingegnosissimo per aprire e chiudere i nascondigli

Curato, ben vestito, di ritorno da un viaggio di affari in Olanda, prende un'automobile, ma viene fermato dai carabinieri. Nella sua vettura c'erano bottiglie di vino, abbigliamenti firmati e champagne. Si esprime fluentemente in ben 3 lingue. Insiste che ha attraversato mezza europa per turismo e alla ricerca di vini pregiati da portarsi a casa, ma la faccenda non convince i carabinieri del nucleo investigativo di Napoli, che hanno notato una parte dell’abitacolo, quella posteriore, trasformata in una sorta di cellula di protezione. Il 61enne di Trecase, noto alle forze dell'ordine per faccende di droga, ha in tasca 20.000 euro in banconote di vario taglio. I carabinieri cominciano a scandagliare la sua auto a partire dalla parte posteriore e scoprono subito che togliendo le scatole di vino il fondo suona a vuoto. Poi il rinvenimento di panetti di cocaina purissima: circa 8 chilogrammi. Gli spacciatori ci potrebbero ricavare oltre 30.000 dosi.

VIDEO

Ricostruito il sistema ingegnosissimo per aprire e chiudere i nascondigli: chiave inserita e girata, luci accese, inserire retromarcia e telecomando. Con quest’ultimo si azionano due motorini elettrici saldati a bella posta che girando svitano le viti.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Dal 26 aprile tornano le zone gialle, Campania in bilico

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

NapoliToday è in caricamento