menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Torture ai detenuti in carcere, indaga anche la Procura di Napoli

Lo ha detto il garante nazionale dei diritti delle persone detenute o private delle libertà personali, Marco Palma

C'è anche la Procura di Napoli ad indagare a proposito di presunti reati di tortura o di violenze ai danni di detenuti.

Lo ha detto il garante nazionale dei diritti delle persone detenute o private delle libertà personali, Marco Palma, nel corso di una conferenza stampa successiva al caso che si è verificato nel carcere di San Gimignano.

"Abbiamo segnalato – ha precisato - casi aperti alle Procure di Torino, Ivrea, Viterbo, Salerno, Napoli, Piacenza, Udine e Brescia per un episodio avvenuto nel carcere di Monza, in due casi le Procure stanno indagando per il reato di tortura, poi vedremo se verrò contestato come avvenuto per i 15 agenti del carcere di San Gimignano". Non è la prima volta che le carceri napoletane sono al centro delle polemiche per presunti abusi sui detenuti.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
social

Lotto, estrazione martedì 19 gennaio 2021

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

NapoliToday è in caricamento