menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Torri Aragonesi della vergogna (Foto Borrelli)

Torri Aragonesi della vergogna (Foto Borrelli)

Al via il restauro delle Torri Aragonesi della vergogna

"Le Torri sono ormai state trasformate da tempo in una discarica puzzolente a cielo aperto", denunciano Borrelli e Simioli

"Le Torri Aragonesi a via Marina una delle porte d'accesso della città di Napoli - denunciano Francesco Emilio Borrelli consigliere regionale di Davvero Verdi e Gianni Simioli della Radiazza che da anni denunciano lo stato di degrado che ha colpito la zona - sono ormai state trasformate da tempo in una discarica puzzolente a cielo aperto".

La situazione è davvero critica e potrebbe provocare un nuovo rogo dei materiali che si trovano nei fossati. "Tra l'altro sotto una delle torri c'è una distesa di migliaia di siringhe usate pericolosissime abbandonate prevalentemente da eroinonomani. Per non parlare delle battaglie furiose che avvengono la notte tra i barboni che hanno allestito un rifugio pieno di rifiuti tra le torri e i grossi topi famelici e aggressivi della zona che frequentemente partono all'assalto dei clochard alla ricerca di cibo. Uno scenario apocalittico in pieno centro cittadino che dura da troppo tempo. Finalmente stamane il progetto Monumentando ha dato il via al restauro del monumento cittadino». Giuliano Annigliato rappresentante della società sponsor dell'iniziativa ha spiegato che ci vorranno almeno 24 mesi per riqualificare, restaurare e bonificare l'area. Stamattina il personale della società supportato da Vigili Urbani, Carabinieri e personale dell'ABC ha iniziato a pulire la zona e a montare le impalcature."

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

NapoliToday è in caricamento