menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
(Carabinieri di Torre del Greco)

(Carabinieri di Torre del Greco)

Torre del Greco, da due anni picchiava la compagna davanti ai figli: arrestato

Ieri l'ultimo episodio: la donna è riuscita ad allertare i Carabinieri che hanno bloccato il 35enne. L'uomo, dopo aver insultato e strattonato l'ex compagna, era fuggito. Ora si trova a Poggioreale in attesa di processo

Da molti anni un 35enne di Torre del Greco, incensurato, usava violenza nei confronti della sua compagna. La donna, fino a ieri, non aveva avuto la forza di denunciare. Nella giornata di venerdì, uscendo dalla sua abitazione, la donna ha trovato l'uomo ad aspettarla: lui ha iniziato a strattonarla, insultarla e minacciarla, per poi colpirla con pugni alla testa. La vittima è riuscita a chiamare il 112 in un momento di relativa calma: l'uomo ha capito ed è fuggito. 

I Carabinieri della locale compagnia l'hanno rintracciato nelle vicinanze dell'abitazione e l'hanno tratto in arresto. La donna ha denunciato due anni di violenze: il 35enne, un marittimo, la picchiava anche davanti ai figli. L'uomo si trova a Poggioreale in attesa di processo: è accusato di stalking e maltrattamenti. La donna ha riportato contusioni guaribili in cinque giorni. 
 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
  • Cronaca

    Esplosione ai Colli Aminei, distrutto un negozio

  • Cronaca

    Lite finisce nel sangue, uomo ucciso a colpi di cric

  • Cronaca

    Riaprono i negozi: "Pochi clienti e molte attività sono già fallite"

  • Cronaca

    Tragedia in metropolitana: uomo travolto da un treno

Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

NapoliToday è in caricamento